Via Massena, 10 - Milano
Lun - Ven 9.00 - 13.00 | 15.00 - 18.00
339 5792201

Terapie Integrate

Per terapie integrate, si intende l’insieme delle diverse terapie che è possibile utilizzare per rafforzare e completare il trattamento osteopatico

Tutte le varie metodiche sono di derivazione fisioterapica (RPG/Rieducazione Posturale Globale, Mc Kenzie, Ciryax, Maitland, Connettivale, Pompage,etc.),  ed hanno una loro peculiarità che le favorisce di volta in volta, secondo i casi che devono essere affrontati

Ne deriva un “mix” terapeutico che deve essere definito e messo in pratica dall’Osteopata dopo un’attenta valutazione del caso clinico, delle caratteristiche del paziente e che, sfruttando al meglio l’integrazione tra queste discipline, si pone il  fine di migliorare e/o risolvere la patologia nel minor tempo possibile.

Durante la visita il paziente viene sottoposto ad un esame fisico-clinico completo, effettuato dal punto di vista osteopatico per evidenziare eventuali “disturbi funzionali” che non sono rilevabili oggettivamente con esami strumentali o biologici, sierologici o altro.

Questi disturbi funzionali sono quelli che, pur non costituendo una vera e propria patologia, ne occupano comunque lo stadio precedente: quel “territorio “ in cui si manifestano dolori che non hanno una vera causa apparente, dolori che colpiscono il collo, la schiena, gli arti, generando stanchezza, malessere e rendendo difficile la concentrazione e l’impegno quotidiano nel proprio lavoro. Disturbi che, se non trattati opportunamente, si trasformano in patologia, in tempi più o meno lunghi.

E che fanno perdere, secondo studi recenti, migliaia di ore di lavoro all’azienda ITALIA, con ovvie ripercussioni  a cascata sulle singole aziende che ne vengono a loro volta investite secondo percentuali diverse.

Vai alla barra degli strumenti